Di Samuele Rizzo

La squadra umbra arriva da un momento altalenante perché dopo due brutte sconfitte con Cosenza(3-1) e Como (1-2), sono arrivati due risultati utili consecutivi contro Alessandria (0-2) e Cittadella (1-1).

La Ternana si schiera solitamente con un 4-2-3-1 con Proietti e Palumbo a schermare davanti la difesa, Partipilio, Falletti e Furlan agiscono da trequartisti dietro l’unica punta Donnarumma.

Emergenza in difesa per il mister dei rossoverdi Cristiano Lucarelli (ex della partita) che, oltre all’infortunato Capuano dovrà fare a meno di Defendi che si è fermato per un problema muscolare al termine della partita con il Cittadella. Fuori anche Sorensen squalificato per un turn. Contro il Lecce coppia di centrali inedita.

L’UOMO CHIAVE: la difesa del Lecce dovrà tenere a bada il numero 9 della Ternana Alfredo Donnarumma perché è il miglior marcatore dei rossoverdi con 6 gol in 12 presenze e viene da 5 segnature nelle ultime 6 uscite.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here