Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, il direttore sportivo Mauro Meluso parla del gran valore che prima del “ciclone Covid” hanno assunto alcuni protagonisti della serie A del Lecce. Uno fra tutti Falco che avrebbe potuto e, certamente potrà, ambire ad avere un posto in azzurro (si parla di un valore di mercato superiore ai 10 milioni di euro). Ma non solo lui, i gioielli del Lecce sono anche Mancosu, Gabriel, Petriccione e Calderoni. Non solo, anche Majer figura tra i più apprezzati.

Per Meluso, però, sono tutti discorsi prematuri e che il Lecce farà di tutto per rimanere in A coi suoi gioielli: l’importante è ottenere la salvezza, poi si vedrà: tutto deve essere subordinato al “progetto Lecce”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here