di Sara Santoro

Un Lecce con un passo da Serie A è pronto ad affrontare dopo 7 lunghi anni il Frosinone: l’ultima volta fu la finalissima playoff di Lega Pro, vinta 3-1 ai supplementari dai ciociari che festeggiarono così il ritorno in B. Anche il tecnico Eugenio Corini, ritornerà al Benito Stirpe dopo dieci anni, dove ha allenato il Frosinone dal dicembre 2011 al giugno 2012 in Lega Pro. 

Sono 9 le gare che separano il Lecce dal compiere un’impresa, così come dichiarato in conferenza stampa da mister Corini. La squadra nelle ultime dieci partite ha ottenuto 19 punti, una media da primato, con 5 vittorie, 4 pareggi e una sola sconfitta. Nessuno ha fatto meglio. La gara col Frosinone è fondamentale per dare continuità ai risultati e continuare a volare sulle ali dell’entusiasmo. D’altro canto, il Frosinone proviene dal pareggio esterno col Chievo ed è a -4 dalla Spal, squadra che occupa l’ultimo posto utile per i playoff. 

Il tecnico Corini ha convocato 25 giocatori per la gara di sabato. Rientra in gruppo Paganini, mentre sono assenti gli indisponibili Adjapong e Listkowski e Hjulmand che deve scontare una giornata di squalifica. Per quanto riguarda il Frosinone, invece, Nesta dovrà fare a meno di Millico, Vettorel, Baroni e Luciani ma potrebbe recuperare Gori uscito anzitempo per un colpo al costato nella sfida di martedì a Verona con il Chievo.

Di seguito la lista dei convocati giallorossi:

1 Bleve, 2 Maggio, 4 Pisacane, 5 Lucioni, 6 Meccariello, 7 Paganini, 8 Mancosu, 9 Coda, 10 Yalçin, 14 Stepinski, 15 Monterisi, 16 Nikolov, 17 Dermaku, 20 Pettinari, 21 Gabriel, 22 Vigorito, 23 Björkengren, 24 Zuta, 25 Gallo, 34 Maselli, 37 Majer, 53 Henderson, 75 Felici, 77 Tachtsidis, 99 Rodriguez

La gara Frosinone – Lecce, 11ª giornata del girone di ritorno della Serie B sarà diretta dal sig. Federico Dionisi della sez. de L’Aquila.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here