Torna al gol Coda
Torna al gol Coda

Ultima partita del 2020 tra Cittadella e Lecce. Padroni di casa in campo con il 4-3-1-2, sul rettangolo di gioco Kastrati; Vita, Adorni, Perticone, Donnarumma; Proia, Iori, Branca; D’Urso; Tsadjout, Ogunseye.
Lecce col 4-3-1-2 ed in campo Gabriel; Adjapong, Meccariello, Lucioni, Zuta; Henderson, Tachtsidis, Bjorkengren; Mancosu; Coda, Stepinski.

Il Cittadella mostra subito i muscoli, Branca prova a spaventare Gabriel con un colpo di testa piuttosto debole, ma, al decimo minuto va in gol Ogunseye sovrasta Zuta in area leccese, il suo stacco è perentorio ed il pallone si insacca alle spalle dell’estremo difensore giallorosso, 1-0.

Il Lecce reagisce, però, i ritmi restano blandi. Coda e Stepinski fanno le prove generali per il pareggio che si concretizza al minuto diciotto quando Tachtsidis imbecca il suo compagno in ottima posizione: Coda stavolta non sbaglia, Kastrati non può nulla ed è 1-1. I salentini spingono con continuità e trovano il sorpasso allo scadere della prima frazione: Coda non perdona, il suo diagonale è micidiale, 2-1 e tutti negli spogliatoi.

Secondo tempo arrembante per i giallorossi, Adjapong rischia di fare il tris, ma, attenzione il Cittadella di inserisce appena può, Rosafio impegna Gabriel con una bella conclusione. Minuto sessanta e Stepinski “spara” centrale. Ogunseye fa tremare un palo prima che Tavernelli raccolga un cross da sinistra, la sua deviazione aerea non perdona, 2-2.

Fuori Bjorkengren per Majer. Dopo il pareggio i salentini non sfondano, anzi subiscono le iniziative di Rosafio e compagni. Fuori Zuta dentro Dermaku, dentro Calderoni per Henderson. Per il Cittadella dentro Proia e dentro Gargiulo.

Si fa dura per il Lecce che difende a spada tratta. Fuori Rosafio, dentro Grillo. Nei quattro minuti di recupero le formazioni con le forze residue si offendono reciprocamente. Fuori Mancosu per Dubickas nel Lecce. Finisce con un pari tutto sommato giusto, occhi puntati adesso al prossimo turno contro il Monza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here